fbpx
Alessandra Mussolini

Sisma: eurodeputati italiani fanno sistema per uso fondi Ue

(ANSA) – ANCONA, 26 SET – Il primo vice presidente Antonio Tajani e il vice presidente del Parlamento europeo David Sassoli e una delegazione di eurodeputati italiani hanno incontrato a Roma nella sede dell’Ufficio d’Informazione in Italia del Parlamento europeo il vice presidente della Banca Europea per gli Investimenti Dario Scannapieco e il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli per supportare e assistere i territori colpiti dal sisma nell’accesso e nell’utilizzo ai diversi fondi europei. Ne dà notizia un comunicato. Gli eurodeputati – erano presenti Fabio Massimo Castaldo (Efdd/M5s), Dario Tamburrano (Efdd/M5s), Alessandra Mussolini (Ppe/Fi) e Simona Bonafè (Sd/Pd) – hanno garantito tutto il loro massimo impegno per l’attivazione del fondo di solidarietà previsto per le catastrofi. Con Scannapieco si è parlato della possibilità di interventi a sostegno delle infrastrutture e l’accesso al credito per le piccole e medie imprese, con particolare attenzione anche al settore agricolo e alla necessità di far ripartire l’economia locale e il commercio che hanno subito ingenti danni nei territori terremotati. Altro tema affrontato è stato quello della ricostruzione dei Comuni colpiti dal sisma, ricostruzione – è stato detto – che deve essere in linea e in sintonia con la normativa antisismica. L’incontro si è concluso con l’impegno degli eurodeputati italiani di fare sistema all’Europarlamento con gli altri europarlamentari dei Paesi che sono soggetti ad un alto rischio sismico per favorire l’utilizzo della certificazione antisismica dei fabbricati.

Share Button