Alessandra Mussolini

Chi sono

Alessandra Mussolini nasce a Roma il 30 dicembre 1962 da Romano Mussolini e Maria Scicolone. Laureata con lode in Medicina e Chirurgia, è sposata, ed è madre di tre ragazzi, Caterina, Clarissa e Romano.

Ricopre attualmente il ruolo di Europarlamentare di Forza Italia, e siede nel Gruppo del Partito Popolare Europeo.

E’ membro titolare della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (LIBE) e siede, come membro sostituto, nella Commissione per l’occupazione e gli affari sociali (EMPL), la Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori (IMCO), e la Commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere (FEMM).

Nel 1992 venne eletta per la prima volta deputata, tra le file del Movimento Sociale Italiano, posizione che viene riconfermata per quattro legislature consecutive, fino al 2004.

Nel 1995, a seguito delle scissione interna all’MSI, inaugurata dal processo di Fiuggi del 1994, aderisce ad Alleanza Nazionale.

La militanza in Alleanza Nazionale continua fino al 2003, anno in cui fonda un nuovo partito di destra, Azione Sociale, confluito poi nel cartello elettorale “Alternativa Sociale”, sotto il cui simbolo ottiene un seggio al Parlamento europeo nel 2004.

E’ il 2008 quando, conclusasi l’esperienza di “Alternativa sociale”, aderisce al Popolo della Libertà, e partecipa alle elezioni politiche, conquistando nuovamente un seggio presso la Camera dei deputati.

In occasione delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Italiano, del 2013, viene eletta Senatrice della Repubblica tra file di Forza Italia.

Durante la sua esperienza nel Parlamento Italiano ha ricoperto le cariche di  Presidente della Commissione Bicamerale per l’Infanzia e l’adolescenza, Vice presidente della Commissioni Affari Sociali della Camera dei Deputati e Segretario d’aula del Senato della Repubblica.

Nel corso dell’attività politica è stata candidata alla carica di Sindaco di Napoli nel 1993 ed eletta Consigliere comunale a Napoli per due volte, candidata alla carica di Presidente della Provincia di Latina nel 2004 ed eletta Consigliere provinciale, infine eletta Consigliere Regionale in Campania nel 2010.

Candidata alle elezioni europee del 2014 con Forza Italia, ottiene nella Circoscrizione centro 81.955 preferenze e riapproda al Parlamento europeo.